Biblioteca “Marina Terrana”

Centro di Psicoanalisi di Palermo

La Biblioteca fa parte del patrimonio del Centro, ricca di oltre 1.500 volumi e di varie riviste nazionali ed estere, nasce dalla donazione della famiglia Riolo-Terrana, che ha messo a disposizione della comunità locale un patrimonio librario che spazia dalla psicoanalisi alla psichiatria, dalla pedagogia alla psicologia.

La Biblioteca è tanto un luogo di promozione dello studio della psicoanalisi nei suoi aspetti teorico-clinici, quanto di scambio con altre discipline. I servizi di consultazione e orientamento bibliografico sono difatti gratuiti e aperti non soltanto ai Soci e ai Candidati SPI, ma anche a Istituzioni e a singoli studiosi; a chiunque insomma voglia studiare, approfondire e fare ricerche nei volumi che la nostra Biblioteca conserva. Vi si può accedere liberamente contattando la segreteria del Centro, tel. 091-302115, e concordando un appuntamento col bibliotecario.

La Biblioteca è inoltre dotata di PEP-WEB (Psychoanalytic Electronic Publishing), una raccolta che permette l’accesso ai fulltext delle più importanti pubblicazioni periodiche di psicoanalisi, nonché a numerosi libri di importante letteratura psicoanalitica e alle Opere Complete di Sigmund Freud.

La Biblioteca, infine, è collegata in rete con le biblioteche degli altri centri della SPI.

Il 20 dicembre 2014 gli psicoanalisti siciliani, hanno voluto dedicare la Biblioteca alla memoria di Marina Terrana, in segno di gratitudine per la generosità e la gioia con cui si è dedicata alla Psicoanalisi. 

La Biblioteca Marina Terrana ha sede presso i locali del Centro di Psicoanalisi di Palermo, in via Nunzio Morello n. 40 a Palermo.